Giugno 25, 2024

Aggiornamento Android 14 beta (in sideload) che blocca i telefoni google pixel

Ogni tre mesi, Google rilascia ciò che viene chiamato il Quarterly Platform Release, consegnando nuove funzionalità e correzioni di bug ai telefoni Google Pixel. La versione più recente destinata alla distribuzione generale è QPR2, in uscita la prossima settimana (lunedì 11 marzo negli Stati Uniti).

Tuttavia, il prossimo aggiornamento, QPR3, che diventerà il Pixel Feature Drop di giugno, è già arrivato alla beta 2 e sta causando grossi problemi, quindi procedete con attenzione.

Il problema è che può bloccare il vostro telefono Pixel se viene installato in un modo particolare: tramite sideload. Secondo quanto riportato da 9to5Google, che ha eseguito il sideload della beta su tre telefoni Pixel diversi, tra cui un Pixel 8 Pro e un Pixel Fold. Ognuno sembrava procedere normalmente ma quando è arrivato il momento di riavviarli, ognuno si è bloccato sul logo Pixel. Il sito è riuscito a eseguire il sideload del nuovo software su un Pixel 8.

Bene, tutto questo è un po’ fastidioso, anche se il sito ha trovato un modo per aggirare il problema mettendo il Pixel in modalità Ripristino e eseguendo il sideload della versione Beta 1 OTA. Ci sono link a ciascuna di queste beta nell’articolo.

C’è anche una buona notizia, però. Potete installare questo aggiornamento con successo a patto che non lo facciate tramite sideload. Naturalmente, questo può richiedere più tempo per il download rispetto al sideload di un file, che è uno dei motivi per cui si fa il sideload del tutto.

Invece, se desiderate provare la beta in questo momento, andate su Impostazioni, quindi Sistema, quindi Aggiornamenti Software e scegliete Aggiornamento di Sistema. Usando questa procedura, dovrebbe installarsi abbastanza agevolmente.

Sembra che se siete determinati a eseguire il sideload, dovreste abilitare lo Sblocco OEM prima di farlo. Personalmente, sceglierei OTA invece.

Il software, che è per i Pixel dal Pixel 5a in poi, riguarda quasi esclusivamente la correzione di errori, l’eliminazione di bug e la prevenzione dei crash del dispositivo, problemi che erano sorti nella beta precedente, rilasciata a febbraio. Questi includono la correzione di un problema che causa il crash del dispositivo, la visualizzazione di uno schermo nero e altri problemi che influenzano la stabilità del sistema. Non vogliamo nessuno di questi.

Se volete iscrivervi alla beta sul vostro Pixel, dovete iscrivervi al Programma Beta di Android: i dettagli su come farlo sono qui. Una volta dentro, troverete un’app di Feedback Beta di Android dove potete segnalare problemi.

Ricordate, questi problemi riguardano una versione beta del software che raggiungerà la distribuzione generale a giugno.


Scopri di più da TuttoeOltre.it - Blog di idee in rete

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

By Claudio Ferri

Live, Work, Create and Skelereate! ✌️

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più da TuttoeOltre.it - Blog di idee in rete

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading