Giugno 25, 2024

Introduzione:

Ho testato per alcuni mesi l’operatore di rete mobile Firsty, che offre connessione internet gratuita in oltre 70 paesi del mondo. In generale, l’esperienza è stata positiva, ma ci sono alcuni aspetti da evidenziare, sia positivi che negativi.

Lati positivi:

  • Gestione eSIM semplice e veloce: La configurazione dell’eSIM è davvero semplice e immediata. Basta collegare il proprio indirizzo email o numero di telefono e il gioco è fatto.
  • Internet gratuito con pubblicità: È possibile navigare gratuitamente in internet guardando una pubblicità ogni 60 minuti tramite l’app Firsty.

Lati negativi:

  • Velocità limitata: La connessione gratuita è piuttosto lenta, adatta solo alle attività di base come la navigazione web e l’utilizzo di email.
  • Blocchi frequenti dell’eSIM: Ho riscontrato frequenti blocchi dell’eSIM, che duravano da diverse ore a giorni interi, rendendo impossibile la navigazione gratuita. Non è chiaro se si tratti di un problema tecnico o di una strategia di Firsty per limitare l’utilizzo gratuito.
  • Necessità di connessione iniziale: Per attivare la navigazione gratuita è necessaria una connessione internet, poiché la connessione dati viene bloccata quando si superano i 60 minuti.
  • Dubbi sulla privacy: Data la gratuità del servizio, sorge il dubbio che la privacy dei dati degli utenti non sia adeguatamente tutelata. Tuttavia, al momento si tratta solo di un sospetto e non di una certezza.

Considerazioni finali:

Firsty offre una soluzione interessante per chi viaggia frequentemente e necessita di una connessione internet occasionale in diverse nazioni. La semplicità d’uso e la possibilità della gratuità del servizio sono punti di forza, ma la velocità limitata e i frequenti blocchi dell’eSIM ne limitano l’utilità. Se la vostra priorità è la velocità e l’affidabilità, Firsty potrebbe non essere la scelta migliore. Tuttavia, se vi accontentate di una connessione base e apprezzate la gratuità, Firsty può essere una valida alternativa.

Consigli:

  • Se intendete utilizzare Firsty come connessione principale, valutate l’acquisto di un piano dati aggiuntivo per avere una velocità maggiore e una navigazione più fluida.
  • Assicuratevi di avere sempre una connessione internet a disposizione per attivare la navigazione gratuita.
  • Monitorate il consumo dei dati per evitare di superare il limite mensile gratuito.
  • Se riscontrate problemi con l’eSIM, contattate l’assistenza clienti di Firsty.

Conclusione:

Firsty rappresenta un’opzione interessante per la connessione internet in viaggio, ma è importante valutare attentamente le sue limitazioni prima di sceglierlo come operatore principale.


Scopri di più da TuttoeOltre.it - Blog di idee in rete

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

By Claudio Ferri

Live, Work, Create and Skelereate! ✌️

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più da TuttoeOltre.it - Blog di idee in rete

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading